20-10-2011

Arte Cultura e Impresa
In Sala Mostre al Castello di Marostica all’interno delle iniziative per la mostra dedicata a Giorgio Barucco, 
un dibattito interessante sulla cultura, l’arte, l’attualità e il mercato
.

Si è svolto a Marostica nella Sala Mostre del Castello Inferiore l’incontro “Arte Cultura Impresa” dedicato a Giorgio Barucco. Collocato all’interno delle iniziative volte a rendere omaggio all’opera dell’artista di San Donà di Piave nel venticinquesimo dalla sua scomparsa – l’esposizione, curata da Eleonora Zampieri, è visitabile fino al 30 ottobre 2011 – e ideato da AreaArte www.areaarte.it insieme a Marco Barucco, figlio del pittore, e a Ivano Costenaro che ha fortemente sostenuto l’iniziativa, l’appuntamento già in fase di progettazione è uscito dai canoni del mero momento celebrativo ed è riuscito a costituire un’occasione per avviare nuovi processi creativi, per allestire tra i quadri un dibattito vivo sull’attualità e sul mondo della cultura e dell’arte indagando anche la realtà propria del territorio.

per saperne di più...

La serata, presentata da Monica Smiderle e allietata dalla musica del M° Alessandro Antico, è iniziata con l’ascolto di brevi testi ispirati ai quadri di Barucco a cura dell’associazione culturale La Fucina Letteraria, si è conclusa con la lettura di alcune liriche dell’artista proposta dal figlio Marco e da Ivano Costenaro, e ha dato spazio a un doveroso omaggio al poeta Andrea Zanzotto, recentemente scomparso ma presente con le sue parole e nel ricordo grato di Renato Meneghetti. La fase centrale dell’incontro è stata incentrata sul dibattito dedicato all’attualità: una tavola rotonda ricca di interventi ha proposto una discussione volta a indagare il rapporto tra cultura, arte e impresa, tra arti e mercato.

29-09-2011

Arte, Cultura, Impresa

Siamo lieti di invitarvi alla mostra
della collezione di opere di Armando Gaviglia ”Tirasassi” allestita in collaborazione con Pal Zileri.

L’incontro ci offrirà l’opportunità di presentare anche gli obiettivi della rivista AreaArte, trimestrale che coniuga arte cultura e impresa e che sostiene attivamente quattro associazioni umanitarie onlus.
Sarà presente all’inaugurazione l’Assessore alla Cultura Francesca Lazzari

Giovedì 29 settembre 2011, ore 19,00
Sala del Capitolo

Viart - Artigianato Artistico Vicentino
Contrà del Monte 13 - Vicenza

info@viart.it

23-09-2011

Collezione da lancio

Collezione Tirasassi di A. Gaviglia / Pal Zileri Vicenza e Viart

23 Settembre - 9 Ottobre 2011

C’è in ogni forma di creatività uno sguardo bambino, che glissando sulle convenzioni sa spingersi oltre e lanciarsi in un gioco in cui le uniche regole nascono a colpi di “facciamo che…”. E´ in questo spazio che la creatività sartoriale di Pal Zileri incontra e si confronta con quella artistica di Armando Gaviglia. Da un lato gli abiti che reinterpretano con gusto moderno l´eleganza classica maschile, dall´altro i "tirasassi" ricavati e fatti affiorare dalle forme più inusuali dei legni raccolti da un artista giramondo. In mezzo un uomo che sa ancora giocare e divertirsi con la moda come con l´arte, soprattutto se è l´arte di vivere.

Inaugurazione venerdì 23 settembre 2011, ore 19.00

Pal Zilieri, Corso Palladio, 33 · Tel 0444 544410

Seguirà cocktail

Guarda il video

09-06-2011

180° Compleanno Caffè Pedrocchi
Padova

 

Il Caffè Pedrocchi il 9 giugno 2011 ha festeggiato180 anni e ha deciso di celebrare in collaborazione con AreaArte, le eccellenze che sin dal 1831 lo hanno contraddistinto.

 
Al piano nobile del Caffè, nella sala maggiore Rossini è stata presentata una selezione di nuove opere realizzate da artisti contemporanei, già presenti con altri lavori nella collezione del Museo della Ceramica di Nove (VI).
La collezione di ceramiche, frutto della creatività di una rosa di illustri artisti ha saputo così celebrare la tradizione del Caffè Pedrocchi avvicinandola alla contemporaneità.
L’incontro tra Caffè Pedrocchi e Museo della ceramica di Nove è nato proprio da una riflessione sulla storia e la cultura del nostro territorio.
Entrambe queste istituzioni rappresentano infatti sia la tradizione che la contemporaneità della vita sociale e culturale del Veneto e in generale dell’Italia attraverso una memoria che prende forma non solo negli oggetti della raffinata arte della ceramica ma anche nei gesti e nelle usanze legate alla convivialità.