Opere d’Arte in asta di beneficenza pro Associane Parkinson Trento

Opere d’Arte in asta di beneficenza pro Associazione Parkinson Trento odv Sabato 20 aprile ore 17:00 Presso Grand Hotel Trento. Tutti i proventi raccolti saranno interamente devoluti all’Associazione Parkinson Trento odv e detraibili ai fini IRPEF, quali erogazioni liberali, nella misura del 35% ai sensi dell’art.83 Decreto Legislativo 117/2017. Artisti aderenti: Aldo Pancheri, Alessandro Lando,

Memorie d’infinito

L’artista veneziano ci racconta un percorso di lettere e di numeri sparsi ovunque. Tobia Ravà utilizza la ghematrià (“gimatreya”, permutazione lettera-numero o peso, il valore numerico delle lettere che compongono le parole nella lingua ebraica) ed i concetti della kabbalah (“ricezione”, tradizione mistica del pensiero ebraico), in cui qualsiasi elemento è legato agli altri. La particolarità del suo

Veritas. Sabino Galante

Dal 20 aprile al 10 maggio 2024 i dipinti di Sabino Galante in mostra al bunker di Caldogno Opening della mostra: sabato 20 aprile ore 18:00 A partire dal 20 aprile, fino al 10 maggio 2024, il Bunker di Caldogno ospita la mostra “Veritas” dell’artista torinese Sabino Galante. Una mostra a cura di Alessandra Redaelli

PLAY

L’Associazione Culturale Biennale Spaces, in occasione della 60.Esposizione Internazionale d’Arte, Biennale 2024, ospita dal 17 Aprile 2024 al 31 Maggio 2024 la mostra personale “Play” di Sonia Ros. ““Non è difficile trovare qualcosa da dire su qualunque argomento incluse le opere d’arte per le  quali bisognerebbe tacere piuttosto che dire. Se ci impegniamo un poco

Il Maestro della Fiasca di Forlì e Lilla Tabasso

Natura morta tra moderno e contemporaneo. Dal 27 marzo al 30 giugno 2024 nelle sale del Museo di Castelvecchio l’enigmatica Fiasca spagliata con fiori, opera di un maestro anonimo tra 1625 e 1630, dalle collezioni comunali d’arte della città di Forlì, e la scultura in vetro Groviglio, eseguita da Lilla Tabasso nel 2021 proprio ispirandosi al celebre dipinto dell’ignoto artista, si confrontano

Rinascimento in bianco e nero. L’arte della stampa a Venezia (1494–1615)

Il vertiginoso percorso proposto, dal grande impatto visivo con oltre un centinaio di opere, alcune di formato monumentale, vedrà le «felicissime linee nere» dell’incisione – così lodate dagli umanisti – misurarsi con i temi fondanti e universalmente riconosciuti dell’arte veneziana: il chiaroscuro tonale, il paesaggio, i teleri, la pittura narrativa, le eleganti figure femminili, il

Out of Place. Arte e storie dai campi rifugiati nel mondo

Fondazione Imago Mundi presenta da giovedì 7 marzo a domenica 30 giugno 2024 presso la sede espositiva delle Gallerie delle Prigioni a Treviso la mostra Out of Place. Arte e storie dai campi rifugiati nel mondo.  L’esposizione, curata da Claudio Scorretti, Irina Ungureanu e Aman Mojadidi, prende le mosse dalla più recente collezione di Imago Mundi, che, nel suo percorso di mappatura globale dell’arte

Fabio Bucciarelli. The world we live in

Sabato 23 marzo 2024 a Palazzo Todesco di Vittorio Veneto verrà inaugurata alle ore 10.30 “The world we live in” la nuova mostra dedicata al pluripremiato fotografo italiano FABIO BUCCIARELLI. Bucciarelli è un fotografo, giornalista e autore internazionale noto per il suo lavoro di reportage sui conflitti globali e sulle terribili ricadute umanitarie che ne